L’incertezza della scienza

L’incertezza della scienza

Informazioni

  • Durata: 1 h
  • Livello: Base
  • 0 persone hanno scelto questo corso
Modalità di fruizione

mobile

tablet

desktop

Skills che acquisirai

Pensiero critico e analisi
Ascolto e apprendimento attivo

Cosa imparerai

Grazie a questo corso potrai:

  • conoscere il peso dell’incertezza nel mondo scientifico
  • comprendere i meccanismi con cui la scienza progredisce
  • cogliere le opportunità che incertezza e complessità offrono

Descrizione

L’umanità si confronta da sempre con l’incertezza, ma paradossalmente dopo molti secoli, nonostante gli evidenti progressi della scienza, oggi abbiamo più incertezze che nel passato; con un vantaggio fondamentale però: quello che sappiamo oggi è molto più solido e prossimo alla verità (scientifica).
La pandemia da SARS-CoV-2 tuttavia ha reso evidente la difficoltà dei cittadini di comprendere come l’incertezza sia intrinseca nella scienza, quali siano i faticosi passaggi con cui progredisce la conoscenza e quali i nuovi problemi che scaturiscono dalla incredibile complessità contemporanea.
In questo corso si vuole provare a delineare i contorni dell’incertezza scientifica e fornire strumenti per imparare a convivere con essa, per trasformarla da minaccia a opportunità.


Docente

Ottavio Davini - Medico e autore

Ottavio Davini è medico radiologo. È stato Primario e per cinque anni Direttore sanitario alle Molinette di Torino. È autore di numerosi articoli scientifici nell’ambito dell’imaging, dell’organizzazione e della valutazione delle tecnologie ed è stato docente a Corsi di Laurea, Specializzazione e Master. È componente del Direttivo della Società di Radiologia (SIRM) e del Comitato scientifico della Società di valutazione delle tecnologie sanitarie (SIHTA). È socio dell’Accademia di Medicina di Torino dal 1999. Ha scritto romanzi, racconti, e tre saggi a tema sanitario: Il prezzo della salute (Nutrimenti, 2013), Nella bolla del virus (Neos, 2020) e La Medicina che non c’è (Dedalo, 2021).


A chi è rivolto il corso

Questo corso fa per te se:

  • vuoi provare a capire la complessità che ci circonda
  • vuoi imparare a governare l’incertezza e non esserne vittima
  • vuoi esplorare le nuove opportunità che derivano dalla ricerca

Obiettivi

Il corso conduce in un viaggio che porterà a comprendere come pensa ed agisce chi è impegnato nella ricerca della verità scientifica. Il primo passo sarà quello di confrontarsi con l’incertezza, sempre presente in questa ricerca, e di come ha portato, quando sottovalutata, a celebri errori. Verrà poi fatto un excursus su come la scienza si è evoluta nei secoli riguardo ai metodi ed agli strumenti utilizzati per proseguire con uno zoom sul tempo presente, esaminando il ruolo giocato dalla scienza durante la pandemia e le aspettative e le percezioni che la ” persona comune” ha riguardo alla scienza. Si esaminerà poi un concetto correlato strettamente all’incertezza, la complessità, che richiede nuovi approcci scientifici. Ed è prorio uno scenario complesso quello che verrà analizzato in chiusura: come rispondere alla sfida della salute globale.


Programma

L’incertezza della scienza

6 lezioni – 62 minuti
  • L’incertezza della scienza: introduzione

    03:55

  • Breve storia dell’incertezza

    12:22

  • Il percorso della scienza

    14:43

  • Il caso della pandemia

    10:24

  • La complessità e la salute globale

    14:35

  • Elogio dell’incertezza

    06:46


Recensioni del cliente

Recensioni

Non ci sono ancora recensioni.

Puoi lasciare una recensione solo dopo aver iniziato il corso.